Gossip News

A New York anche i cani vestono Prada

Sei in: Home Page >> Curiosita >> A New York anche i cani vestono Prada

Non solo il diavolo, ma anche i cani newyorkesi vestono Prada. Lo dimostra un'inchiesta promossa dal «Christian Science Monitor» che afferma che ormai il mercato dei vestiti per cani è in piena espansione e tanti ricchi cittadini della Grande Mela amano vestire i propri cari animali con abiti firmati e alla moda

A New York anche i cani vestono Prada

A New York anche i cani vestono Prada

A New York anche i cani vestono Prada


CIFRE - L'anno scorso, secondo le cifre presentate dall'Associazione dei fabbricanti americani di prodotti per cani (APPMA) gli Americani avrebbero speso per i loro cuccioli ben 39 miliardi di dollari. Di questi, ben 750 milioni, sarebbe stati spesi per abiti griffati da regalare agli amici a quattro zampe: «La generazione baby-boomers e le famiglie senza figli considerano i propri animali come dei veri e propri membri di famiglia», afferma Bob Vetere, presidente dell'associazione
«E' COME SE FOSSE LA MIA DONNA» - I risultati di questa nuova moda sono percepibili nelle boutique per animali che aumentano mese dopo mese nelle grandi città americane e su Internet, dove si può comprare di tutto, da giacche firmate a tutù, da cappellini minuscoli a maschere natalizie o di carnevale naturalmente per soli cani. Bob Vetere, il presidente dell'associazione APPMA scherza: «E' come se fosse la mia donna. Visto che questo cane è mio, non mi accontento più di giocare solo con una vecchia palla da tennis».
CITTA' DELLA MODA CANINA - Naturalmente New York è la città più fashion per cani, anche se Los Angeles non è da meno e anche in Giappone gli amanti degli amici a quattro zampe si stanno attrezzando. Gli affari vanno talmente a gonfie vele, che i quartieri più chic della Grande Mela presentano mode per cani molto diverse e specifiche: se infatti si fa un giro nell'Upper East Side, quartiere più conservatore, dove la ricchezza della vecchia borghesia newyorkese è chiara in ogni angolo, sono alla moda tweed, pellicce e vestitini nei quali non mancano diamanti. Ma già se ci si sposta nel Village, il look è più urbano e grunge e i vestiti dei cani sono impreziositi di cuoio e di cristalli
SOLDI E RICCHEZZA - «A New York» spiega Wendy Diamond, caporedattrice di Animal Fair Magazine, un magazine dedicato esclusivamente agli animali, «le persone hanno tanti soldi e visto che oggi è di moda vestire i cani con abiti griffati, molte persone si adeguano». Laura McCann, direttrice a Greenwich Village di «Canine Styles» conferma che ogni stagione ha la sua linea di moda: «Questa primavera proporremo soprattutto vestiti sportivi come polo e gonnelle da tennis».
CRITICHE - Ma molte persone sono critiche nei confronti di questa nuova moda e credono che presto sparirà. Clint Sanders, un sociologo dell'Università del Connecticut e autore del libro «Comprendere i cani» dice di non amare i cani vestiti come esseri umani. «Ciò che accade è un buon esempio per capire cosa le persone pensano dei loro animali. Sbagliano perché li trattano come umani e ciò è un bene solo per l'industria che produce abiti per animali che così cresce economicamente».


Ascolta questo testo
fonte:corriere.it
GOSSIP News - Contatti contatti | Site disclaimer |