Gossip News

Brasile, spopola il film che ancora non c'č

Sei in: Home Page >> Curiosita >> Brasile, spopola il film che ancora non c'č

C'č un film di cui parla tutto il Brasile. L'hanno visto, si dice, un milione di persone, giovani e meno giovani, nei condomini di lusso e nelle favelas. Si chiama «Tropa de elite» e ha una peculiaritą: uscirą nelle sale solo il prossimo 12 ottobre.

Brasile, spopola il film che ancora non c'č


PIRATERIA DIFFUSA - Fenomeno di costume e, soprattutto, di pirateria. Le copie clandestine del dvd si trovano da settimane su qualunque bancarella e si stima che esistano migliaia di siti che portano al download, gratuito. Al suo secondo film, il regista Josč Padilha č diventato una celebritą ma č ovviamente assai preoccupato: chi andrą al botteghino a comprare il biglietto, a partire dal prossimo mese?
IL MINISTRO CE L'HA - Padilha lo ha chiesto anche al ministro della Cultura, Gilberto Gil. Anzi, č andato a casa sua a Rio de Janeiro e in salotto ha trovato una copia pirata del film. Il famoso musicista si č giustificato dicendo di averlo ricevuto in regalo, ma di non averlo visto. La pirateria dilagante in Brasile č solo una parte della storia.
POLIZIA E NARCOTRAFFICO - Il successo del film č dovuto alla trama, di forte attualitą, e al valore dell'opera. «Tropa de Elite» racconta la vita dei reparti speciali della polizia di Rio de Janeiro, impegnati nella guerra contro i narcotrafficanti nelle favelas della cittą. E' un film estremamente realista, con attori eccellenti e ben girato. Racconta tutto, senza censura. Gli atti di violenza efferata, l'eroismo di alcuni poliziotti e la corruzione di altri, l'ipocrisia delle classi agiate carioca che protestano contro la violenza, ma comprano in abbondanza le droghe che la provocano. Un segnale del successo (e delle dimensioni della pirateria) č il fatto che alcune espressioni gergali del film sono gią entrate nel linguaggio di tutti i giorni, soprattutto nelle periferie di Rio. Il film č stato iscritto per concorrere all'Oscar.


Ascolta questo testo
fonte:corriere.it
GOSSIP News - Contatti contatti | Site disclaimer |